AVVISO DA LEGGERE IN CASO DI FAMA (e tanti auguri per Meghan & Harry)

AVVISO DA LEGGERE IN CASO DI FAMA (e tanti auguri per Meghan & Harry)

AVVISO DA LEGGERE IN CASO DI FAMA, MEGHAN HARRY, AMICI INVIDIOSI, PARENTI SERPENTI, PARENTI CHE SI ODIANO, FRATELLI INVIDIOSI, SORELLE INVIDIOSE, GENITORI CATTIVI, FACCIO COME MI PARE
La bella Gente

 

In lei mi sono imbattuta per caso, non ero una fan della serie Suits e non sapevo proprio chi fosse ma il suo discorso mi fece pensare. Di non aver fatto abbastanza per questo mondo, in primis.
Dopodiché mi piacque, tanto e mi innamorai senza informarmi troppo su chi fosse, era una delle tante donne che fanno qualcosa di buono per gli altri e per questo una sorella e tanto mi bastava.

Tempo dopo un mio amico mi disse “ma lo sai chi è lei”?
Da attrice-da-cinque-milioni-di-dollari/attivista-umanitaria/femminista, per tanti era ormai diventata la fidanzata di Harry e basta.

Neanche il tempo di farle fare le partecipazioni che spuntò fuori una famiglia imbarazzante come quella di tanti ed una sorellastra cattiva, tutta intenzionata a mettere i puntini sulle i dove nessuno l’aveva invitata. Seppure riconosciuta da molti come disgustosa, la sorellastra fa impennare le vendite dei giornali ed incolla i vari spettatori di fronte alla TV.

Fa una grama figura? Probabile, ma sembra le stia bene così: È il prezzo da pagare quando vuoi salire a tutti i costi su di un palcoscenico, poco importava che sia in uno di quei teatri che puzzano già da fuori, lerci e traballanti. Basta qualche maldicenza e un pizzico di verità e “poof”, il sogno – per quanto poco ambizioso come tutti quelli che involvono sempre e solo la generica e generale altrui disfatta più che la realizzazione personale – è servito.

Questa storia non ci insegna nulla di nuovo, è fatto così il mondo per coloro che hanno successo, che sia per cose piccole o per fatti più grandi. Pur di non riconoscerti nulla alcuni personaggi farebbero di tutto e, potendo, pagherebbero anche per farti recapitare un bel carico di merda.
La sorella di Meghan non è il primo caso e non sarà l’ultimo ma pensavo che se una botta di culo dovesse capitare a me allora sì che ergerò un muro che Trump se lo sogna di notte e metterò cecchini a vista a controllare il fossato.

Ordunque, in caso di improvviso successo o vincita di lotteria, tutti ai propri posti.
Ovvero, tutti dove ci siamo lasciati e non bariamo.

Che se eravamo amici, amici lo saremmo ancora.
Che se ci volevamo bene, saremo ancora abbracciati.

Per gli altri ci sarà sempre e solo una porta chiusa e che si godano le chiacchiere!

Cari Harry & Meghan, non so come facciate a continuare a mostrarvi sorridenti mentre la stampa vi fa a pezzi ma volevo dire che vi stimo, per quel che vale. Vi auguro il meglio e se anche la vostra favola finirà non sarete né i primi né gli ultimi.

Nel frattempo ridete e fatelo forte, è la cosa che fa più male a chi guarda e si rode.

Sorelle di merda in primis. 🙂

 

Annunci

8 pensieri su “AVVISO DA LEGGERE IN CASO DI FAMA (e tanti auguri per Meghan & Harry)

  1. Sorella di merda con te. Mi piace il tuo post, venendo a caso più in piccolo è vero che le persone non perdono tempo a gettare la propria merda sembra che la coltivino per anni. Io di botte di culo ancora niente e di certo non sono una santa ma spero di essere stata e esserlo ancora in futuro capace di tenermi la mia solo per me.

  2. Ognuno di noi ha qualche parente cattivo in famiglia, se si riesce ad allontanarlo e non averci a che fare si può quasi dimenticarlo o far finta che non lo si conosce.. Se Meghan fosse stata una qualunque magari sua sorella se ne sarebbe stata al suo posto, ma vuoi mettere guadagnarci per essere ciò che viene meglio nella vita, la stronza? E’ solo una conferma in più. Penso che l’avesse previsto. L’unica è ignorarla e loro lo fanno bene.

    1. Io penso che questi articoli, magari non tutti, loro li leggano. Io me sarei suicidata, giuro! O l’avrei fatta uccidere dalle guardie reali… 😀 😀

  3. Non deve essere facile diventare personaggi famosi, ma gestire la fama che viene dall’essere diventata la moglie di un principe deve essere veramente molto complesso. Soprattutto perchè non lo sei diventata per merito del tuo lavoro o di un tuo talento, ma perchè un principe ti ha “scelto”. Perchè allora lo sport nazionale diventa tirare fuori gli scheletri dell’armadio, dimostrare che sei un’arrivista o che sei semplicemente una che ha avuto tanta tanta fortuna.
    Insomma, solo per questo, mi è tanto tanto tanto simpatica. (ho detto tanto?)

    1. Beh, lei aveva altri meriti, anche a me per ora piace molto! 🙂

      E faccio il tifo, un conto e’ nascere a palazzo… un altro ritrovarsi in mezzo a tutta quella muffa, che i reali sono ogni giorno impegnati con incontri semi-mondani per il paese. Che noia, io soffocherei!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.