Cinque cose che ho imparato iniziando a fumare

Cinque cose che ho imparato iniziando a fumare

cinque cose che ho imparato, iniziando a fumare, cosa fa il fumo, il fumo uccide, smettere di fumare, cinque cose che ho imparato iniziando a fumare, fumare, sigarette, una sigaretta fa male

Per motivi che non mi sento di dire nè ho intenzione di dichiarare, ho iniziato a fumare all’età di 35 anni e 4 mesi.

Sì, avevo provato da ragazzina per inserirmi nel gruppo del mio liceo ma oltre tossire non ero riuscita a fare molto altro.

Sì, avevo baciato le labbra di un fumatore e mi erano sembrate buone ma avevo preferito portare le mie chiappe altrove.

Sì, c’erano state le sigarette con l’Amica fumatrice, quelle scroccate da fumare assieme durante le nostre chiacchierate ma erano solo un momento, solo un momento nostro.

Perché la dipendenza non l’avevo mai capita, era un vizio che non mi apparteneva, che sentivo lontano e abbastanza da fessi, pure sciocco.

Per motivi che non voglio specificare ho deciso di provare a fumare, alla sera, scoprendo cinque cose che non sapevo.

1) che il fumo non solo fa schifo ma costa pure tanto, come è giusto che sia. Questo lo sapevo già, intendiamoci, mi ha sorpresa sapere che io sono disposta a pagare per una cosa che non mi piace, però.

2) che il fumo ti placa la fame nervosa della sera, vizio quello che dopotutto era una coccola per placare i sensi lasciati iperattivi dopo giornate di lavoro e studio. Non l’ho vissuta come una conquista ma come una perdita.

3) che l’odore del fumo diventa una cappa, una densa nuvola bianca di fronte a te. Si fa fatica a respirare con le finestre chiuse e non puoi vedere con chiarezza, gli occhi a mezz’asta per il fastidio, il naso che si chiude.

4) che sono andata a camminare e l’ho sentita, l’ho sentita davvero la fatica improvvisa. In così poco tempo? Non ci avrei mai creduto.

5) che una cosa succede alla tua lingua, che diventa cotta come una frittella di broccoli e sembra avere una patina perenne addosso, anche la mattina dopo. Fastidiosa, stupida, un incredibile ostacolo quando stai mangiando ed i sapori, semplicemente, sono diversi. Lo avrò messo il sale?

Per tutti questi motivi ho pensato di avere il dovere di aggiungere la mia nel dire che fumare fa schifo.

Ho googlato per giustificare i miei pensieri, cercando una risposta che dicesse che qualche sigaretta male non fa, che non sto mica fumando come le persone con cui sono cresciuta.

Le risposte sono state coese, sito dopo sito, nel dire che basta una sigaretta al giorno per ammalarsi – al 60% in più dei non fumatori – di cancro.

Una!

Anche questo ho pensato che potesse essere utile saperlo, anche se le sigarette continuano ad andar via come le ciliegie, quando viene sera.

Annunci

34 pensieri su “Cinque cose che ho imparato iniziando a fumare

  1. Questa è tosta. Sono quindici anni che fumo e quattro giorni che non fumo più e mangio come un abbacchio. Non si deve commentare per forza lo so, ma mi dispiace e non nel senso moralizzatore, mi dispiace davvero. È una dipendenza, socialmente accettata rispetto ad altre, ma è una dipendenza. È il motivo per cui sto cercando di smettere. Esagerando, si fa ruotare la propria vita intorno a questa cosa: mi fumo una sigaretta e poi mi lavo i capelli/ prima fumo poi inizio a cucinare. Come se fosse un metronomo. Per quanto nella mia testa ci sia solo un: Butta subito tutto e ciao, ti consiglio il tabacco, meno schifo, meno soldi, meno puzza.

    1. Diciamo che per me e’ solo la sera e solo dopo aver finito la giornata ma ugualmente non mi fa molto piacere. Vedremo che piega prende…

  2. Io ho provato a fumare da ragazzina, è disgustoso, e dannoso, l’alito puzza, i vestiti puzzano, la casa puzza, poi accorcia il fiato, e intasa i nostri polmoni,spero che tu smetta, poi vanno via davvero tanti soldi.

  3. Io sono figlia di ex fumatori e forse anche per questo motivo non ho mai neppure voluto provare

  4. Le sigarette sono un veleno che si assume volutamente! Ci sono mille ragioni per smettere, il rischio di cancro per me basta!

  5. Dai che magari poi smetti. Ho avuto una fase fumo da adulta, forse anche due. Non potrei mai giudicare né me la sentirei mai (era così anche prima che fumassi), quante sono le cose che fanno male eppure che facciamo lo stesso? Se in questo periodo di fa piacere fai… l’importante è che non sia per sempre 😉

  6. Io fumavo da ragazzina, qualche sigaretta solo. Poi ho smetto e se ci credi ora mi da un sacco fastidio il fumo!

  7. Io ho fumato solo da adolescente a scuola, con le amiche ecc. Poi basta. I fumatori li sento a naso ormai, puzzano e alcuni anche di fumo vecchio, stantio. Mi fanno arrabbiare i fumatori perché sporcano ovunque, in spiaggia, in montagna, sulla neve, anche nel posto più incontaminato loro non hanno rispetto alcuno. U a persona che al giorno d’oggi fuma è consapevole del danno che si arreca, quindi….non so perché lo si faccia.
    Ah, ancora oggi, che sono passati 30 anni, sogno di fumare. Bah

  8. Pensa che non ho mai nemmeno provato!!! Inizialmente, prima di leggere ti volevo scrivere “5 cose che non imparerò mai!… ma dato che hai iniziato a 35 anni… mai dire mai nella vita!!!

  9. Ho trovato molto utile questo articolo con pensieri di una ex fumatrice. Molto più utile di altre campagne milionarie di sensibilizzazione.

  10. io non ho mai fumato, anzi il fumo mi da proprio fastidio. Ho trovato comunque il tuo articolo davvero molto interessante, lo farò leggere a mia sorella che fuma e anche tanto

  11. Io fumavo non troppo, ma le mie sigarettine post pranzo e post caffe ed rano una goduria. Ho smesso 7 anni fa quando sono rimasta incinta del mio secondo bimbo. Ammetto che talvolta sarei tentata, ma resisto!!!!,

  12. Da studentessa avevo cominciato a fumare poi quando è arrivata una relazione seria ho deciso di fumare perché non fumando è più facile avere un buon profumo, così ho smesso. Dopo anni ho capito il male che causa il fumo passivo e ancora mi sento in colpa perché quando fumavo avevo un’amica che aveva paura del fumo passivo e io ridevo su ….

  13. Io ho smesso di fumare 8 anni fa, ho fumato per anni e all’improvviso ha iniziato a farmi schifo e ho smesso. Oggi mi chiedo come ho fatto a fumare per tanti anni, e non mi è mai tornata voglia.

  14. Anche io ho fumtato da giovane, all’università, non so se mi piacesse o meno, ma era un momento di relax assieme agli amici dopo tante ore di studio. Poi, un giorno ho smesso, così all’improvviso e non ci sono più cascata. Ciò che scrivi è giustissimo, ma non giudico chi fuma e chi non lo fa, importatne è essere consapevoli del male che ci si fa.

  15. Io ho perso mia madre per via del fumo. Uno dei miei fratelli, fumatore da tempo immemore, ha smesso di colpo il giorno dopo la morte di nostra madre. Sono stata fiera di lui.

  16. Ho fatto dei tiri dalle sigarette delle amiche, magari quelle aromatizzate alla menta o al cioccolato/vaniglia. Ma non sono mai stata dipendente, penso da nulla, se non dal mio pc a quanto pare. Non sono una fumatrice infatti. Però io, da non fumatrice, posso senz’altro dirti che il fumo altera gli odori e i sapori. Per me la persona smette di avere un profumo, ma comincia a sapere di nicotina, di sigaretta. è un odore davvero forte che impregna tutto. Io l’ho sentito con la mia ex che fumava. Ci siamo lasciate. Non riuscivo più a sentirle quell’odore addosso. Forse unica nota positiva, che placa la fame nervosa. Dovrei provare con quella elettronica con qualche sapore dolciastro. Magari funziona lo stesso.

  17. Considerazioni che ho sempre fatto anche io. Come te, ho fumacchiato per darmi un tono con le amiche, ma non ho mai preso il vizio. Forse per questo non ho mai capito la dipendenza.

  18. mi piace leggere le tue considerazioni perché emerge che sei consapevole che si tratta di una dipendenza o di un’abitudine, ma le abitudini possono essere cambiate ! Dai butta quel pacchetto e la sera, anziché una sigaretta, vai a farti una corsetta al parco, tutta salute 😉

  19. Già fumare costa, in tanti sensi. Io fumavo prima di avere mio figlio, 23 anni. Poi ho smesso. Mai più ripreso. Ma concordo quando dici che il sapore delle labbra di una persona che fuma è buono.

  20. Io non ho mai provato una sigaretta in vita mia, ma ho sposato un grande fumatore. Per fortuna fuma quando non ci sono e mai in casa perchè alcuni dei motivi per cui fumare fa schifo ricadrebbero anche su di me.

  21. Non sono una fumatrice e non lo sono mai stata, neppure da ragazzina, neppure per gioco. Eppure so come sia difficile smettere una volta iniziato, Ti auguro di riuscirci, perche’ la teoria la sai tutta e sai benissimo che non fa bene, ne’ al tuo corpo, ne’ al tuo portafoglio. In bocca al lupo!

  22. Io non fumo,ci ho provato ma non mi dice niente non mi ha mai attirato…e non riesco a capire chi ha il vizio mi spiace.

  23. ed io da fumatrice, non posso che darti ragione. Fumare fa male, costa, fa schifo l’odore, eppure è più forte di me…piuttosto fumo meno, ma quando chiama la devo accendere e per poco almeno, mi rilasso

  24. io non ho mai fumato e non mi ha mai attirato fumare. Mi da proprio fastidio sentire l’odore della sigaretta……

  25. Io sono figlia di fumatori, nipote di fumatori, nuora di fumatori. Io e mio marito invece non ci siamo mai riusciti. Meglio, sicuramente. E’ molto più salutare. Sono rimasta sconvolta nel leggere che anche solo una sigaretta può avere effetti cosi dannosi… Sarei curiosa di conoscere meglio quelli del fumo passivo.

  26. Le tue parole sono verissime. Io ammetto che spesso e volentieri cedo..perciò posso capire…ma so anche che, in generale, è un vizio bruttissimo e che andrebbe eliminato..per il bene della propria salute.

  27. cavoli che peccato arrivata fino ad ora senza fumare e ora iniziare è davvero un momento difficile direi ma sei in tempo per smettere subito

  28. ….. ho fumato per oltre 15 anni. ho smesso 9 anni fa così di botto e ancora oggi mi sorprendo di come il fumo ti impregna ovunque… il fumo nei capelli, nei vestiti, nell’alito, le dita gialle, i denti che si ingialliscono e se non fumi da qualche ora l’odore di fumo vecchio è ancora più terribile. pensa che io ora mi schifo anche di chi passa con una sigaretta anche a tanti metri da me o dalle mie figlie. pensa che quella grande che ne ha 19 ancora oggi mi ricorda che fino a pochi anni fa lo facevo pure io… già.. peccato che per me siano un’eternità 9 anni. ancora oggi non sento bene gli odori e i gusti … fossi in te io ci ripenserei. comprati delle mentine e coi soldi risparmiati fatti un bel viaggio mandando a quel paese la tua vita

  29. io ho smesso da oltre 2 anni ed e’ stata la cosa migliore che potessi fare per me e la mia famiglia. i motivi per fumare stanno solo nella nostra testa, non sono reali, qualunque essi siano. cerca di smettere prima che sia troppo tardi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.