Tanta voglia di Ramen, la ricetta veg

Tanta voglia di Ramen, la ricetta veg

ramen vegetariano, ramen recipe, ramen vegano, come fare il ramen, ramen facile, ramen veloce, cucinare il ramen, voglia di ramen, ramen, cucina giapponese ricette, ricette giapponesi, ramen ingredienti, naruto ramen, ramen calorie, lo studio della civiltà e cultura giapponese, come si dice ciao in giapponese, evviva in giapponese, ramen salsa di soia, ramen miso, ramen latte di soia
La ricetta del ramen vegano e vegetariano la trovate su YouTube

Un ragazzo con cui mi vedevo quando avevo vent’anni era stato in Giappone e mi aveva invitata a tornarci, come amici. La faceva così facile che quasi un po’ ci credevo che sarebbe stato in qualche modo possibile ma all’epoca non avevo veramente una lira e la cosa finì lì, sia con il tipo che con quel possibile viaggio da sogno.

Sono finita in Giappone quasi due decenni dopo quei baci e anche dopo la fine del mio amore per i manga ma quella per la terra del sol Levante non era una passione passeggera bensì un sentimento fatto di fedeltà.

Le stradine di Osaka, le viste mozzafiato di Kobe, Hiroshima con la dome, Nara, le città del nord oltre Sendai, i vicoli, i locali minuscoli, la gente, il silenzio lontano dal traffico, le cicale, le libellule, gli onsen, i konbini, il rumore dello Shinkansen e le musichette alle stazioni.

Tutto ciò è puro amore.

Ci sono tante cose che mi fanno pensare che non potrei vivere laggiù  – se non per un anno o due – ma di certo il cibo non è una di quelle.

Trovo infatti la cucina Giapponese una tra le più buone al mondo e sia io che mio marito prepariamo spesso piatti che raccontano quella terra meravigliosa.

Non per nulla ho realizzato su YouTube un tutorial su come preparare futomaki, uramaki (sushi) e onigiri e poi ci ho fatto anche una diretta per farlo assieme: sono ricette che fanno parte di me.

Sushi Vegano e birretta

E’ amore, un amore che passa per i piatti facendoli diventare non più esoticherie ma sapore di casa tua, quella che hai scelto e costruito.


Da mostly vegan (vegetariana da due decadi) non è stato però sempre semplice nutrirsi in Giappone e mentre ero lost in translation ho mangiato qualcosa che non avrei voluto ma nel mentre – migliorando le mie ordinazioni – raffinavo il palato, facendo due più due per una possibile lista della spesa.

Cucinavo già il ramen a modo mio in casa ma dopo il mio mese nipponico ho capito e perfezionato la ricetta della quale andiamo ghiotti.

La ricetta del mio ramen vegano (ed anche vegetariano, pensa!) lo trovi su YouTube ma in questo post vorrei omaggiare la gentilezza del caro amico Shin che pazientemente ha tradotto per me una ricetta autentica.

Se la parola con la V vi fa venire l’orticaria e di vegan volete solo i pomodori sulla bruschetta, è presto detto cosa potete cambiare: aggiungere e cucinare il maiale molto a lungo e usare la salsa dashi (a base di pesce) che troverete in qualsiasi piatto giapponese. Banzai, che vuol dire evviva in giapponese!

Basta poco per personalizzare una ricetta come il ramen, non fatevi intimorire e provate a farla vostra.

Se siete curiosi di assaporare un ramen vegano 100% autentico, ecco la ricetta tradotta dal nostro caro amico di Tokyo, che ci aspetta – coronavirus permettendo – per Aprile 2021.

Buon appetito o per dirlo in giapponese, itadakimasu, che esprime gratitudine per il pasto ricevuto.

Ramen Vegano, ingredienti per due persone

Mezza cipolla
2 spicchi di aglio
5 cm di alga kelp
2 cucchiaini di sesamo tritato
4 funghi shitake
4 tazze di acqua
2 tazze di latte di soia
2 cucchiai di pasta di miso
2 cucchiaini di soia
2 rametti di broccoletti
4-5 rametti di erba cipollina
Mezza alga nori
Schichimi, peperoncino giapponese disponibile qui
Olio di sesamo
Ramen noodles

Ramen vegano e vegetariano, la ricetta

1. Cuocere la cipolla tagliata e l’aglio sminuzzato per 5-10 minuti in una casseruola con l’olio di sesamo.

2. Aggiungere il sesamo tritato, l’acqua, l’alga kelp, i funghi shitake e lasciar bollire per 10 minuti.

3. Aggiungere il latte di soia, la salsa di soia e la pasta di miso.

4. Cuocere 20 minuti e versare in una ciotola.

5. Cuocere i noodles in una pentola con acqua bollente, scolarli e metterli della ciotola con gli altri ingredienti.

6. Decorare con erba cipollina sminuzzata, schichimi (nel brodo da dipendenza!) e alghe nori.

7. Spazzolare la ciotola!

Risultato finale del nostro ramen a base di latte di soia