Guida alla cittadinanza britannica (con foto)

Domande per la cittadinanza britannica

Come compilare la domanda per la cittadinanza britannica? Se nel precedente articolo ti ho mostrato passo-passo la procedura per ottenerla, in questa nuova guida condividerò con te le domande del form che dovrai compilare. In questo modo eviterai di perdere tempo con inaspettate sorprese, poiché non altrimenti potrai navigare per le varie sezioni della domanda se prima non avrai completato la corrente.

Cominciamo! Nella prima parte della domanda ti verranno chiesti i tuoi dati personali, dal nome al cognome, dal numero di telefono all’indirizzo di residenza.

Sarà poi il momento di compilare il form inserendo i dati relativi ai tuoi passati indirizzi ed in questo caso dovrai andare a ritroso nei cinque anni precedenti alla data della domanda di cittadinanza britannica.

A questo punto dovrai inserire i dati del tuo passaporto e della carta di identità e chiarire la tua posizione nel Regno Unito: stai facendo domanda per la cittadinanza britannica in qualità di europeo con settled status che ha ottenuto l’indefinite leave to remain (ILR) almeno 12 mesi prima.  

Se maggiorenne, nella sezione successiva dovrai tassativamente inserire il reference number che attesta il superamento dell’esame Life in The Uk e compilare la parte relativa alla conoscenza della lingua. Nel mio caso avevo un diploma di laurea inglese e non ho dovuto superare alcun test ma per capire meglio la tua situazione ti rimando all’articolo sulla cittadinanza britannica.

In questa sezione dovrai indicare i dati personali relativi ai tuoi genitori, scrivendone nome, cognome, data e luogo di nascita ed indicando la loro cittadinanza.

Ti aspetteranno poi una serie di domande dove dovrai indicare solo “si” o “no”. Sono le classiche domande sui carichi criminali, sulla bancarotta e sul terrorismo, quindi in linea di massima risponderai sempre no. Ricorda che per ottenere la cittadinanza è necessario essere un good character.

Nella sezione dedicata ai testimoni dovrai inserire i dati delle due persone che dichiareranno, firmando per iscritto, che tu sei chi dici di essere. Ti invito a rileggere la guida qualora tu non sapessi i requisiti che i referenti devono avere, ma in generale dovrai farti dare da loro lo storico degli indirizzi (3 anni) e il numero di passaporto.

In questa parte della domanda è necessario inserire i dati relativi al pre-settled status e al settled, con date e tutto. Personalmente ho trovato un po’ di confusione, poiché è possibile dire di non avere il biometric residence permit ma successivamente questo viene dichiarato come mandatorio da possedere e mostrare. Ecco, non per noi europei con settled status e avrei apprezzato maggiore attenzione da parte di chi ha costruito il sito.  

Una sezione è dedicata a eventuale partner ed eventuali figli e anche in questo caso occorre inserire i dati personali di questi membri della famiglia. Ti chiederanno anche i dati di eventuali ex con i quali si era uniti in matrimonio o per unione civile.

Per quanto riguarda lo storico dei lavori fatti nel paese, questi devono tassativamente coprire i dieci anni precedenti o dalla data di entrata nel Regno Unito. Questa lista potrebbe essere dolorosa da ricostruire, soprattutto se come me hai fatto dei lavori da studenti dei quali hai un po’ smarrito le tracce tra e-mail ormai inesistenti e documenti perduti. Nei forum online rassicuravano dicendo che piccoli errori nella compilazione non equivalgono alla bocciatura della domanda ma tu fai del tuo meglio e cerca di non scordare niente.

Un’altra sezione dolorosa da ricostruire è quella legata ai viaggi fuori dal Regno Unito nei cinque anni che precedono la data della domanda per la cittadinanza britannica. Armati di pazienza e tuffati nel passato a cercare le emails di conferma delle varie compagnie aeree ma ricorda che i viaggi durati meno di 2 giorni non contano. Nota bene: in questa sezione dovrai anche mettere nero su bianco la data del tuo arrivo nel Regno Unito.

Sei arrivato all’ultimo step della domanda per la cittadinanza britannica e qui potrai persino scrivere due righe per chi esaminerà la tua pratica.

Compilato il tutto non ti resterà che pagare e prendere appuntamento per la consegna dei documenti che andranno a validare la tua domanda per la cittadinanza. Di questa fase parlerò meglio sul mio canale YouTube in un video dedicato, iscriviti per non perdere l’aggiornamento.

Questo era tutto quindi non mi rimane che farti un grosso in bocca al lupo per la tua naturalizzazione nel Regno Unito!

Gli articoli informativi che trovi su questo sito richiedono tanto tempo ed energie. Condividi il post con i tuoi amici se ti sono stata utile, oppure lascia un commento: lo apprezzerò e tanto! 🙂

Potrebbe Intessarti Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.