Londra è stronza

Londra è stronza

Londra, cosa fare a Londra, visitare Londra, cosa vedere a Londra, marcato di Londra, attentato a Londra, posti da visitare a Londra, london bridge londra, piccadilly londra, lilywhites londra, sport direct londra, museo nazionale londra, musei gratuiti a londra, vivere a londra, trasferirsi a londra, voli per londra, in treno a londra, treno londra, zone londra, londra e’ stronza, lavorare a londra, due lavori londra, appartamenti londra, vivere in scozia, tornare a londra, tornare in scozia, londra dopo il brexit, london is open, crimine a londra, distanze londra, come si fa a londra, volo per londra, roma londra, edimburgo londra, londra e' stronza, londra stronza
Londra, il mio ultimo viaggio prima del coronavirus

Londra è stronza, incontrare un’amica un evento impossibile, fatto di orari che non coincidono e distanze. Mezzi da prendere e corse isteriche.

Londra è aperta, così aperta che ne vedi contraddizioni e problemi, la diseguaglianza sociale che fa paura, i quartieri divisi manco avessero fatto una linea a terra con il gesso.

Le distanze enormi, che non ti fanno arrivare mai. E allora sali e scendi dalla metro, prima che le porte si chiudano, Oyster perennemente in mano.

Londra mi stanca, fisicamente, mentre vorrei mangiarmela come le cose buone e lei, svicola, si svincola, non vuole accolli.

Non so a cosa pensassi quando da giovane mi sembravano tutti così educati, qui. Non lo sono, hanno fretta, ti sbattono contro perché sembrano sapere dove andare, anche quando sono persi. La bussola in mano, poco tempo da perdere.

Una frenesia che mi fa venire voglia di correre, Londra mi aumenta la fame e fa commuovere, bella in un modo che non avevi previsto, che non immaginavi, che non scorderai.

A Londra vuoi tornare.

Londra è sempre casa, per chi da turista la visita e sogna.

È quel posto dove tutto ti sembra grande, giusto, immenso e possibile. La favola che continua a vendere a tutti quei ragazzi che poi qui arrivano per scoprire che per quel possibile c’è un prezzo da pagare: le case condivise, un cesso da dividere in sei, il lavoro massacrante, i turni da aggiungere anche quando non ti reggi in piedi.

In cambio Londra ti darà tutto quello che ha, incapace di lesinare. Sarà tua anche quella sua luce unica, quando piove e tutto diventa bianco, elettrico. Un bagliore energetico che ti lancia nella mischia, nella vita frenetica di chi ha voglia di spingere, di emergere, di provare.

Londra è casa di tutti quegli Italiani che incontri mentre ordini un caffè, quell’accento che non si lava, che non scorre via malgrado la pioggia.

Che ti ricorda che siamo ovunque, perché di quell’ovunque vogliamo un pezzo.

Perché abbiamo fame.

Se stai pensando di trasferirti a Londra puoi leggere questo post che sarà valido fino al 31 Dicembre 2020, dopodiché la Brexit ci farà uscire dall'Europa e le regole cambieranno. Per venire a Londra avrai probabilmente bisogno di un visto ma potrai ancora trasferirti per imparare l'inglese pagando qualche corso o con un visto lavoro provvisorio. 

22 pensieri su “Londra è stronza

  1. Quando ho letto il titolo ho pensato…finalmente qualcuno che la pensa come me, Londra è il fidanzato stronzo a cui perdoni tante cose, perchè in fondo ti piace proprio così…

  2. Non sono mai stata a Londra, ma spesso mi hanno detto che per i mezzi è un casino ahah! Londra è bella quanto vuoi, è un po’ come Milano che alla coincidenza con gli orari devi fare i salti mortali se no devi aspettare altri minuti e magari ti becchi la coincidenza dei pazzi ahah.

  3. Londra è veramente così. Io l’ho vissuta solo da turista per due volte, mi sarebbe piaciuta mto viverla come studente della Lomdon School of Economics anche se tanti mi dicono che si lavoea molto ma lo stipendio è basso x tenere uno stile di vita degno

  4. Ammazza Londra pare essere una contraddizione fatta città. Non ci sono mai stata ma mi piacerebbe conoscerla per scoprire le differenze con Parigi ( dove invece sono stata ). Grazie tante, intanto, per aver dato un assaggio di tutto ciò che possiamo trovarci davanti a Londra. Il tuo articolo è un inizio per conoscerla meglio.

  5. Durante il mio primo viaggio a Londra credo di aver pensato qualcosa di simile, in particolare in relazione alla FRETTA e al livello di stress delle persone che ci vivono!!

  6. Non sono mai stata a Londra, ma mi é piaciuto leggere il tuo articolo e scoprire qualcosa di più su questa bellissima città

  7. Nonostante mi affascini Londra non ho mai subito fino in fondo il suo incanto non quanto persone della mia età, fin dalle scuole, l’hanno sognato. Agognata e desiderata. Quindi forse non posso capire questo articolo, ma sicuramente posso apprezzarlo!

  8. Concordo con cio che hai scritto, Londra è molto particolare, eterogenea con le sue regole che conviene rispettare per entrare nello spirito di questa terra

  9. Bellissimo il tuo articolo! Londra è una città bellissima, offre numerose opportunità, purtroppo questo periodo è stato davvero difficile per ogni città.

  10. Sono stata a Londra come turista, ma vivendo a Milano ne capisco le regole. Anche a Milano ti vengono addosso se vai piano o ciondoli in giro, la gente ha fretta, impegni, lavora, cosa c’è di strano? Anche qui le case sono care e condivise e i quartieri meno abbienti si vedono subito. Poi ogni sera se vuoi divertirti lo puoi fare (almeno prima della pandemia, solo con la Design Week c’erano 20-30 eventi ogni sera) e hai parecchie opportunità.

    1. Sono due città molto diverse nei problemi ma in generale ho ricercato la qualità della vita vivendo in Scozia e Londra rimane perfetta quando la guardo da turista ma non potrei mai viverci.

  11. Io sono stata a Londra diversi anni fa e invce me ne sono innamorata, sinceramente ci andrei a vivere….. mi è rimasta nel cuore allo stesso livello di Parigi

  12. Hai proprio centrato il punto. L’immagine dei quartieri divisi con il gesso è geniale! Amo Londra e ci torno sempre volentieri (esclusivamente in estate perché il vento gelido di inverno ti squarcia)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.